Usiamo i cookies per darti un'esperienza pratica e senza soluzione di continuità sul nostro sito. Continuando a navigare in questo sito, concordi con la nostra politica sui cookie. Scopri di più sui cookie nella nostra pagina sulla Politica sui Cookie.

Associazione Scientifico Culturale
ASC EmpiricaMente

Astronomia

Scritto da Marco Fiorini

Un anno solare, per il diritto, e' un periodo di 365 giorni, decorrente da qualsiasi giorno del calendario.

Per l'astronomia, in sostanza, un anno solare (detto anche "anno tropico") e' il tempo impiegato dalla Terra per fare un giro completo della sua orbita. Piu' precisamente e' il tempo che intercorre tra due equinozi di primavera successivi (nell'emisfero boreale). La sua durata media e' di 365 giorni, 5 ore, 48 minuti e 46 secondi.

 

Volendo scendere un po' piu' nel dettaglio scopriamo pero' che la durata dell'anno solare cambia a seconda del punto dell'orbita che si utilizza come partenza. Per capire come mai, dobbiamo considerare due elementi:

- Il moto di precessione della Terra

- L'eccentricita' dell'orbita terrestre

Il primo punto porta come conseguenza che gli equinozi avvengano ogni anno circa venti minuti prima del precedente. Questo significa che l'anno solare e' piu' breve dell'anno siderale: la Terra completa infatti un anno solare circa venti minuti prima che sia trascorso un anno siderale. Resta quindi una piccola frazione di orbita che non verra' percorsa all'interno dell'anno solare.

Il secondo ha come conseguenza che la velocita' della Terra sulla sua orbita cambia: quando si trova piu' vicina al Sole e' maggiore e viceversa (seconda legge di Keplero).

Questo significa che la piccola frazione di orbita che non viene percorsa, avrebbe richiesto un tempo diverso a seconda del punto di partenza scelto come riferimento. E' questo che fa variare la durata dell'anno solare, anche se di poco.

Per esemplificare, se il punto di partenza viene posizionato dove la Terra ha una velocita' maggiore, quindi in prossimita' del perielio, il tempo rimanente per completare l'anno siderale sarebbe stato piu' breve, e questo significa che l'anno solare calcolato per questo punto e' leggermente piu' lungo. Prendendo un riferimento vicino all'afelio succede l'inverso.

Consideriamo poi che la precessione sposta continuamente "indietro" gli equinozi e in un periodo di 25'800 anni compie un giro completo. La durata dell'anno solare percio' oscilla attorno al proprio valore medio con tale periodo.

Ci sono poi anche piccole variazioni nella velocita' di precessione, in quella di rivoluzione e in quella di rotazione della Terra, che modificano la durata dell'anno di qualche millisecondo all'anno.

Categoria: